martedì 24 maggio 2011

Pensierini.

Scarcerato Ivan il Terribile. Al momento di lasciare il carcere aveva con sé una piantina di Milano e la foto di Pisapia.


A Fukushima fusi anche i reattori 2 e 3. Gli avevano dato i simpatici nomignoli di "Chicco" e "Testa".