giovedì 20 gennaio 2011

Pensierini.

Anche il Terzo Polo vuole sfiduciare Bondi. Cresce il timore per quello che ancora resta dell'autostima del Ministro.

Giro di squillo per un consigliere del comune di Roma. Giusto per rimanere nel solco tracciato dal Pres del Cons.